Post recenti

Come scegliere il Box doccia

Come scegliere il Box doccia

Devi sostituire il vecchio Box doccia o stai ristrutturando il tuo bagno e non sai quale articolo scegliere?

Questo articolo è quello che cercavi.

In 3 semplici passaggi ti piegheremo qual'è l'articolo migliore da acquistare per le tue resigenze.

Quando si è in procinto di scegliere il box doccia molto spesso si è influenzati dall'estetica dei modelli visti, senza però soffermarsi e comprendere se tali soluzioni sono compatibili o meno con il nostro bagno, stile ed abitudini di vita.

Quindi prima di accingerci all'acquisto occorre porci delle domande, al fine di individuare il modello di Box doccia più adatto per noi e le nostre esigenze.  Alcuni esempi sono i seguenti:

1. Dove dovrà essere collocato il box doccia e che frequenza di utilizzo avrà?

Dovremmo infatti chiederchi se si tratta di un box doccia per una casa di campagna, al mare, o ancora se per un bagno secondario, bagno per gli ospiti o un bagno principale e se si prevede un utilizzo più o meno frequente. Per le situazioni in cui si trata di una doccia con un uso maggiore è consigliabile farsi guidare dalla praticità nella scelta. Una doccia usata con frequenza, infatti, deve essere facile da pulire e robusta, a discapito anche dell'estetica. Differentemente per tutti i casi in cui l'utilizzo è raro, possiamo toglierci qualche sfizio concedendoci una doccia stupenda ma poco pratica da pulire.

2. Quali sono i miei gusti e con che facilità li cambio?

Sembra banale come domanda, ma molto importante per valutare la cifra da spendere per l'acquisto del nostro box doccia. Se si possiede una personalità che si stanca subito delle proprie scelte e cambia velocemente idea, è sconsigliabile scegliere un Box doccia con decorato con un motivo o con un profilo di colore particolare. Meglio in tali casi orientare le nostre scelte su uno stile classico, magari scegliendo un profilo cromato e un cristallo trasparente. 

3. Come faccio a scegliere il modello giusto?

In realtà non esiste un post in grado di indicarvi il modello giusto per il vostro bagno. Ogni spazio doccia è diverso per caratteristiche tecniche, per frequenza di utilizzo, per tipo di utilizzo, per esigenze personali.

Tuttavia vi sono alcuni fattori molto importanti da considerare al momento della scelta:

a. In primis le dimensioni della nostra zona doccia, uno spazio doccia ampio ci permetterà di installare una porta a battente, scorrevole o un semplice cristallo con apertura laterale. Uno spazio ridotto, contrariamente, ci costringerà ad optare per una porta doccia a soffietto o per un box doccia con ingresso dall'angolo.

b. La scelta dipenderà molto dalla tipologia di piatto doccia installata. Un piatto doccia rettangolare, postato in angolo, permetterà un maggior numero di combinazioni possibili di selta del box doccia, rispetto ad un piatto doccia angolare stondato.

c. Incideranno molto il nostro budget economico e i nostri gusti estetici. Opteremo per una spesa più modica dal punto di vidsta estetico e non di qualità per un box doccia per la casa al mare o per il bagno secondario. Mentre, potremo permeterci di spendere qualcosa in più, nel sgno del design e dell'estetica, per il bagno principale. 

d. I modelli a battente sono solitamente più facili da pulire rispetto ai modelli scorrevoli, a discapito tuttavia, di qualche goccia d'acuqa in più che potrebbe cadere in fase di apertura verso l'esterno.

Questo post non è esaustivo e completo di tutte le casistiche e le fattispecie, ma la nostra azienda è sempre a vostra completa disposizione per qualsiasi informazione ed aiutarvi così nella scelta del box doccia giusto per il vostro bagno. Commentate o contattateci per chiedere ogni chiarimento che vi potrà essere utile.

BagnoWeb.it

 

147 Comments

Leave your reply

*
**Not Published
*Site url with http://
*